Massaggio Linfodrenante

9 Febbraio 2017

Il sistema linfatico fa parte dell’apparato circolatorio, ed è formato da vasi linfatici, linfonodi e linfa (acqua, sali minerali e proteine).
Il drenaggio linfatico manuale o linfodrenaggio, è chiamato così poiché è un massaggio che stimola il moto linfatico ed aiuta a drenare l’umidità dai tessuti.
Questo massaggio non viene effettuato con forti pressioni e frizioni, bensì con movimenti leggeri e gradevolmente ripetitivi, in modo che i liquidi possano essere spinti verso le stazioni linfatiche e poi liberarsi attraverso sudorazione e diuresi.
Queste caratteristiche lo rendono un trattamento rilassante e piacevole!

E’ indicato nei seguenti casi:

  • dopo interventi di asportazione di linfonodi (es. mastectomia)
  • acne
  • prevenzione di cellulite
  • edemi
  • trattamento cicatrici
  • gambe gonfie e stanche
  • gravidanza (dopo i primi 3 mesi)
  • ristagno di liquidi
  • dolori localizzati
  • stipsi
  • sostegno nel processo di dimagrimento
  • preparare i tessuto ad un intervento chirurgico

E’ controindicato nei seguenti casi:

  • infezioni acute
  • tubercolosi
  • tumori maligni
  • insufficienza renale e cardiaca
  • durante i primi due giorni del ciclo mestruale
  • problemi respiratori